Sviluppatore: Associazione IPID, Accademia di Belle Arti di Bologna
Produttore: Associazione IPID
Anno: 2020
Piattaforma: iOS, Android, PC
Genere: Visual novel

Descrizione

BO020880 è una visual novel interattiva illustrata dalle studentesse e dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, realizzata dall’Associazione IPID in collaborazione con l’Associazione delle Vittime della Strage della Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980. A essere raccontata è la strage di Bologna del 2 agosto 1980. Le vittime del terrorismo fascista furono 85, 200 i feriti.
L’obiettivo dell’opera è non tanto quello di fornire interpretazioni o dare chiavi di lettura su quello che rimane uno dei più drammatici eventi della storia italiana, quanto piuttosto quello di riportare i fatti a partire da esperienze quotidiane, quelle delle vittime appena precedenti al momento dell’esplosione.

Location

Il gioco si ambienta alla stazione di Bologna Centrale, dove ha avuto luogo l’esplosione, e offre rappresentazioni della stazione così come doveva presentarsi nel periodo della strage, con tanto di vedute interne e aeree dell’edificio e della piazza antistante. In una veste grafica semplice, stilizzata ed eterogenea, sono anche rappresentati mezzi di trasporto, abiti e atmosfere del tempo. L’effetto nostalgia diventa quindi funzionale alla ricostruzione di un episodio così drammatico, e il videogioco vuole diventare potenziale strumento narrativo di una memoria che, per dichiarazione degli stessi sviluppatori, non deve mai rischiare di essere perduta.