A Painter’s Tale: Curon, 1950 disponibile da oggi

Disponibile da oggi su Steam il videogioco A Painter’s Tale, avventura narrativa sviluppata da Monkeys Tales Studio in collaborazione con IVIPRO che racconta la storia del borgo altoatesino di Curon, sommerso dalle acque del lago di Resia nell’estate 1950.

A Painter’s Tale è una storia di incontro e scontro tra culture, quella italiana e quella tedesca: “Abbiamo voluto restituire questa tensione anche a livello estetico e mediale, inserendo nel mondo di gioco dipinti e bozzetti realizzati su carta, tele e tavole di legno: alla pulizia del digitale si contrappongono i grumi dell’olio, la matericità della tela e le sbavature del carboncino. L’uso del voxel nei personaggi e le scalettature dell’ambiente digitale si contrappongono poi alle rappresentazioni contenute in quadri e disegni: nell’ottica di giocatori e giocatrici, queste immagini risultano più realistiche del mondo di gioco stesso. Dove sta il giusto? Dov’è la verità? In fondo, è sempre una questione di punti di vista”.

 

Il rapporto con il territorio proseguirà anche dopo la pubblicazione: una parte del ricavato delle vendite sarà infatti donata dal team di sviluppo al Museo Alta Val Venosta, per contribuire alla gestione e alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale dell’area.

 

Guarda il trailer di lancio.
Visita la pagina ufficiale del gioco.